gli aspiranti meccanici, quindicesima settimana/2


Buongiorno profe, lo sa che mi sono innamorato di una più grande di me, ha trent’anni, insegna, aveva i crackers in borsa ma ora non più – eheheh – e ha un cu… Ooohh non tirarle le menate e non provare ad abbracciarla, frocio, cos’è questa confidenza, comunque lei quanti figli vuole avere io neanche uno ma voglio scopare tanto e poi ha visto quella testa di minchia del profe di prima mi ha messo una nota ma io giuro che lo inculo, è un sadomista figa, oh profe che occhi grandi, vecio Hello Kitty figa, è uguale a Hello Kitty… Profe mi dà un fazzoletto, mi dà 2 euro e 50 per il kebab, mi dà la penna, sì va bene anche mangiucchiata, ma lei è nervosa eh, come mai, si calmi lo dico per il suo bene, ma cosa sta dicendo leone e principessa, Singh vuol dire aglio e Kaur cipolla, indiani di merda puzzoni vi odio io sono leghista, sta’ zitto albanese di figa, comunque sa come si chiama in cinese la banconota da cento, Chen To, e la cinese più troia, Pon Pin, e… Ahahahah la profe si è spaventata, ma certo che gli mettiamo le mani addosso, ci ha chiamati terroni ‘sto stronzo e sa lui dov’è nato, a Bari, allora cazzo vuole è uno sfigato, ma profe come può dire che è stato chiaro, quel negro, e non è che vuole un po’ di erba, a lei farei un prezzo di favore… Nooo profe, la mia briochina no, me la ridia subito oppure vaffancuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *